Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Il rapporto annuale sulla Maritime Economy, prodotto da SRM a maggio di ogni anno, costituisce il frutto delle elaborazioni più significative realizzate per le singole sezioni dell’osservatorio durante l’anno e da un set di indicatori economico statistici che consentiranno di monitorare l’andamento del settore in Italia e nel Mezzogiorno visti in un ottica europea e mondiale.

Opzioni di ricerca

Cerca

Showing all 4 results

Italian Maritime Economy.  Scenari e geomappe di un Mediterraneo nuovo crocevia: l’Italia sulla Via della Seta

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati e acquista il rapporto

Il Rapporto 2017 sulla Maritime Economy, giunto alla sua quarta edizione, si fonda su due pilastri. Il primo è rappresentato da uno spaccato sui principali dati economici del settore da un punto di vista nazionale ed internazionale, con aggiornamenti sulle caratteristiche dei porti e dello shipping nello scenario mondiale, europeo e italiano, e approfondimenti sulle rotte e sulle dinamiche del traffico. Il secondo pilastro ‒ in continuità con un argomento che SRM segue ormai in modo strutturale ‒ riguarda l’evoluzione degli investimenti della Cina nei porti e nei terminal marittimi nel Mediterraneo e nel Nord Europa. È un fenomeno che sta insistendo nel Mare nostrum e nel Mare del Nord e che verosimilmente proseguirà ancora per lungo tempo, visto l’ingente piano di investimenti infrastrutturali posto in essere dal Dragone per il compimento della One Belt One Road. L’iniziativa prevede la creazione di una via marittima e di una via terrestre-ferroviaria; esse consentiranno alla Cina di espandere i rapporti commerciali verso Europa e Asia Occidentale attraverso la realizzazione e/o il potenziamento di infrastrutture di trasporto. Le analisi sono corredate da casi studio molto interessanti e suggestivi.

Il quarto Rapporto Annuale (in italiano e inglese) può essere acquistato su questo sito in versione digitale ad costo ridotto.

Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione) scrivere a comunicazione@sr-m.it

Scarica l’abstract

Share
Dettagli
Italian Maritime Economy. Suez, il ruolo della Cina, il nuovo Panama: dalle rotte globali, un Mediterraneo più centrale

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati e acquista il rapporto

Il terzo Rapporto Annuale analizza i nuovi fenomeni che in questo momento stanno caratterizzando l’andamento dei traffici marittimi, con particolare riferimento all’Italia. La prima parte del Rapporto esamina gli scenari economici e competitivi del sistema marittimo italiano, attraverso dati, statistiche e indici che analizzano la competitività del Paese. A seguire vi è la seconda parte monografica con due saggi: uno sui porti del Northern Range e l’altro sul Canale di Panama. Il primo articolo, evidenzia l’importanza e il peso del porto di Anversa per l’economia belga e l’area del Northern Range; fornisce inoltre un confronto con i porti di Rotterdam e Amburgo, nonché un focus sui possibili sviluppi di questi porti a seguito dell’apertura del nuovo Canale di Panama. Questo evento genererà indubbi impatti sui traffici marittimi nel medio e lungo termine e per questo motivo è stato analizzato nella seconda monografia del Rapporto anche grazie al know-how acquisito da SRM nell’ambito della missione svoltasi a Panama nell’aprile 2016, durante la quale ha ascoltato tutti i principali operatori coinvolti a vario titolo nell’infrastruttura.

Il terzo Rapporto Annuale (in italiano e inglese) può essere acquistato su questo sito in versione digitale ad costo ridotto.

Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione) scrivere a comunicazione@sr-m.it

Scarica l’abstract

Italian Maritime Economy. Rischi e Opportunità al centro del Mediterraneo  Rapporto Annuale 2015

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati e acquista il rapporto

Il secondo Rapporto Annuale individua tre driver sui quali scommettere: 1) l’integrazione infrastrutturale, la cosiddetta intermodalità; 2) l’attrazione di investimenti dall’estero ed in questo ambito le Free Zones possono essere determinanti; 3) una rinnovata esigenza di cambiare il modo di pensare la logistica come fattore di sviluppo che deve essere al centro della nostra agenda competitiva. Nel dettaglio, il Rapporto si divide in due parti: la prima intende fare il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive dell’economia marittima italiana nel contesto competitivo del Mediterraneo, focalizzando l’attenzione anche sul ruolo strategico che il Mezzogiorno può rivestire affinché il nostro Paese possa cogliere le opportunità di sviluppo offerte dalla Blue Economy. La seconda parte, monografica, è dedicata ad un’analisi degli “archi portuali” del Northern e del Southern Range. SRM arricchisce lo studio, realizzato con prestigiose collaborazioni italiane ed estere, con indagini sul campo svolte quest’anno ad Amburgo, Suez e Tangeri, dove un team di ricercatori è stato in missione per comprendere i fenomeni in corso. Sfoglia il libro

Il secondo rapporto annuale (in italiano e inglese) può essere acquistato su questo sito
in versione digitale ad costo ridotto.
Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione)
scrivere a comunicazione@sr-m.it

abstract-maritime-2015-ita

Italian Maritime Economy. Nuove rotte per la crescita  Rapporto Annuale 2014

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati e acquista il rapporto

Con la prima edizione del Rapporto Annuale SRM raccoglie il frutto dell’attività di monitoraggio realizzata dall’Osservatorio nel 2014 e fornisce un quadro dettagliato dello scenario mondiale ed europeo in cui ci stiamo muovendo. Nello specifico una prima parte del volume – a carattere congiunturale – offre analisi e statistiche sulle infrastrutture, sulle imprese e sugli indicatori più significativi dello stato di salute di questo comparto in relazione al contesto internazionale, mettendo tra l’altro in luce il sentiment degli opinion leader e focalizzando l’attenzione sul ruolo del Mezzogiorno d’Italia, sempre in prima fila nei nostri studi, soprattutto in questa iniziativa. La seconda parte reca infine contributi tecnici che arricchiscono il volume su temi di grande attualità come lo Short Sea Shipping, il gigantismo navale e le alleanze tra i grandi carrier. Sfoglia il libro

Il Primo rapporto annuale (in italiano e inglese) può essere acquistato su questo sito
in versione digitale ad costo ridotto.
Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione)
scrivere a comunicazione@sr-m.it

abstract-maritime-2014-ita

SOCI FONDATORI E ORDINARI

MARITIME PARTNER

Mobile version: Enabled